“Penitenziagite! Un cadavere nella rete” non finisce qui!

Buongiorno a tutti cari lettori, siamo arrivati alla fine di questo nostro primo atto

Grazie a tutti quelli che ci hanno seguito rigorosamente, aspettando con trepidazione ogni puntata, siete stati grandiosi!

Grazie a quelli che sono rimasti indietro con le letture perché giustamente “c’hanno anche nà vita”, e che ora stanno recuperando!

Grazie a tutti quelli che hanno letto un po’ a spizzichi ma intanto si sono incuriosity e proseguiranno

Grazie a tutti quelli che passano e passeranno parola e ai nuovi lettori che arriverano, perché questo è solo l’inizio!

Ora vorremmo dirvi ancora alcune cose.

Siete un pubblico numeroso e intelligente, ma anche piuttosto riservato, quasi timoroso, nel commentare, di spoilerare o di dire cose sbagliate, quindi ora vogliamo rispondere pubblicamente alle varie domande e osservazioni che ci avete fatto in privato:

1) Ma Arturo è vivo?

Beh, intanto a questa non rispondiamo…

2) Ma chi è Nero Wolfe? E’ un personaggio nuovo o qualcuno che già conosciamo?

E nemmeno a questa rispondiamo, però se leggete attentamente…

3) Ci avete preso in giro, Dalia non esiste oppure é una vostra amica che vi presta il profilo!

Ragazzi, che volevate, un vero omicidio…? E’ un romanzo!

4) Ci sarà un seguito?

A questa rispondiamo… sì! E’ stata così bella l’accoglienza che abbiamo deciso di continuare. Il seguito uscirà presumibilmente a inizio/metà 2019, nel frattempo se vi è piaciuto condividete e parlate di noi, ci sarà di incoraggiamento!

5) Ma possiamo scrivere anche noi?

Abbiamo colto in molti di voi il dispiacere che il gruppo di scrittura Penitenziagite non esista davvero, al di fuori della dimensione narrativa, oltre che il desiderio di parteciparvi attivamente scrivendo.

Per questo abbiamo avuto questa idea: creare il gruppo “Siete su Facebook? Pentitevi!”, in cui se vorrete potrete riprodurre il gioco: scrivere racconti intorno al profilo FB di chi di voi si offrisse volontario, immaginando che segreti possa nascondere

Potete scrivere con il vostro vero nome o con un nickname, come preferite. Noi saremo una presenza discreta, modereremo solo se strettamente necessario (speriamo di no), vi leggeremo costantemente e non è detto che non trarremo ispirazione per la nostra storia ufficiale: in quel caso rigorosamente chiederemo il permesso all’autore e lo citeremo.

Questo è il gruppo, non inseriremo nessuno a forza e se saremo pochi non importa, inseritevi se vi interessa e chiamate amici che amino leggere, scrivere e commentare

https://www.facebook.com/groups/218623355451956

6) Ne farete un vero libro?

Come, vi siete persi l’annuncio dell’ebook???

 

A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.